Il collo: la zona dimenticata di cui dovremmo prenderci cura

Il collo: la parte dimenticata di cui dovremmo prenderci cura

Il collo: la zona dimenticata di cui dovremmo prenderci cura

Un detto popolare afferma che il collo di una donna non può mentire sulla sua età e in queste massime tramandate di generazione in generazione c’è sempre un fondo di verità.

Noi donne dedichiamo moltissimo tempo e attenzioni alla cura del viso, cercando di combattere la comparsa dei segni del tempo dimenticandoci che il collo necessita delle stesse cure.  Infatti la pelle del collo risente di più del passare del tempo e invecchia in maniera più veloce del resto del viso. Le cause sono riconducibili innanzitutto all’avanzare dell’età ed alla riduzione della produzione di collagene. Ci sono però altri fattori che contribuiscono all’invecchiamento di questa parte così delicata del nostro corpo.

  • La  pelle in questa zona è molto sottile, ha  meno tessuto adiposo e meno ghiandole sebacee rispetto alla pelle del viso e risulta così meno idratata e protetta. Con il passare del tempo se non adeguatamente curata,  può perdere la sua tonicità.
  • I muscoli del collo sono molto meno allenati di quelli del viso. Il muscolo platisma, che  avvolge il collo, con il passare degli anni perde tonicità, si assottiglia e si allunga, causando cedimenti cutanei e comparsa di inestetismi come le rughe.
  • Si tratta di una zona che noi donne, a 20 anni, quando siamo ancora convinte che il passare del tempo sia una cosa che non ci riguarda, tendiamo a dimenticare e a trascurare. Spesso mettiamo la crema sul viso, sulle mani, sulle gambe ma tralasciamo il collo. Fino a quando il tempo inizia a vedersi e cominciamo a maledirci per non aver prestato prima maggiore attenzione, allora cerchiamo di correre ai ripari.
  • Gli forniamo scarsa protezione dai raggi solari, di nuovo spalmiamo la crema protettiva solo sul viso e ci dimentichiamo del collo. Invece questa zona è esposta almeno quanto la fronte o le guance all’azione nociva del sole.
  • Una postura sbagliata influenza negativamente lo stato della pelle del collo. Nel corso degli anni avere sempre lo sguardo rivolto verso il basso può creare notevoli danni. Infatti se le zone muscolari del collo e del petto non vengono coinvolte nei movimenti quotidiani, restando in una posizione inclinata, col tempo si accorciano e si indeboliscono.

Come si può prevenire tutto questo?

Iniziare fin da subito a prendersi cura di questa zona con trattamenti adeguati è la migliore prevenzione. L’età giusta  è poco prima dei 30 anni ma iniziare in anticipo può portare solo benefici. Anche le donne più giovani comunque non dovrebbero mai dimenticare la crema idratante/protettiva massaggio sempre il collo dal basso verso l’alto per contrastare la forza di gravità.

Per tutte quelle donne un po’ più in là con gli anni, non disperate! Ci sono moltissime soluzione di medicina e chirurgia estetica alle quali si può ricorrere per donare al proprio collo un aspetto più giovane e fresco.

Botulino

Il botulino è utilizzato in campo medico estetico per inibire la motilità dei muscoli e ridurre le rughe di espressione.
Non tutti però sanno che il botox può essere utilizzato anche per rilassare i muscoli del collo e ridurne così  gli inestetismi.
Dato che gran parte delle rughe del collo sono dovute ad una continua contrazione dei suoi muscoli, con questo trattamento è possibile ridurle rilassando il muscolo.

Biorigenerazione

La biorigenerazione con acido ialuronico libero è un trattamento anti-age che ha lo scopo di incrementare il tono, l’elasticità e l’idratazione profonda della cute con un conseguente miglioramento del suo aspetto. Si tratta di una soluzione non invasiva e naturalmente riassorbile dall’organismo.

Biorigenerazione con PRP

La biorigenerazione con PRP è un trattamento non invasivo che consiste nell’impiego del sangue dello stesso paziente e può essere utilizzato per donare un aspetto più giovane al collo. Il plasma arricchito di piastrine si ottiene attraverso la centrifugazione del sangue prelevato direttamente dallo stesso paziente che poi viene iniettato laddove ce ne sia necessità.  Una volta iniettate le piastrine elaborano, immagazzinano e rilasciano vari fattori di crescita che stimolano la formazione di collagene ed accelerano la rigenerazione dei tessuti.

Fili di Trazione

I fili di trazione  in uso oggi sono composti da materiali completamente riassorbibili e sono dotati di dentelli bidirezionali grazie ai quali aderiscono al piano sottocutaneo. Si impiantano ad un livello più profondo dei fili biostimolanti ed esercitano un effetto liftante più importante. Sono indicati ad esempio per sollevare la zona delle guance, le rughe della marionetta, i cedimenti del collo o per rimodellare il profilo mandibolare.

Fili di biostimolazione

I fili di biostimolazione, completamente riassorbibili, non hanno effetto di trazione ma promuovono la formazione di nuovo collagene ed elastina, consentendo un miglioramento progressivo della compattezza e vitalità della pelle. L’effetto del trattamento non è immediato, ma lo si può apprezzare già a distanza di 3/4 settimane dall’impianto. Rispetto ai fili di trazione quelli biostimolanti sono di più facile inserimento e meno invasivi.

Terapy Clinic

Il Lifting a ultrasuoni Terapy Clinic è un lifting con ultrasuoni microfocalizzati che aiuta a rigenerare la pelle in profondità, rendendola più tonica, compatta e levigata, senza bisturi né aghi. Questo trattamento può essere eseguito attraverso un innovativo sistema ultrasonico che consente il trattamento delle rughe e contrasta il naturale rilassamento della pelle. È indicato per il lifting non chirurgico del sopracciglio, per il lifting non chirurgico del sottomento e del collo ed infine per migliorare le rughe del décolleté.

Radio frequenza

La Radio Frequenza è una scelta efficace e non invasiva per trattare le rughe del collo. Permette di ottenere fin dalle prime sedute un ottimo effetto liftante e di mantenerlo nelle sedute successive. Tra i principali effetti della Radio Frequenza troviamo infatti: lo spianamento delle rughe e la tonificazione della pelle che insieme concorrono a delineare un collo più giovane e tonico.

Lifting

Il collo è una parte del corpo che subisce gli effetti dell’invecchiamento al pari del viso, ma non gode delle stesse attenzioni. Per molte persone il collo è la prima zona che mostra i segni dell’età. Perdere peso determina il brutto effetto collaterale di rilassamento dei tessuti, evidente soprattutto laddove la pelle è naturalmente più sottile, il collo, appunto. Un segno evidente è la perdita di tensione cutanea dovuta alla ridotta elasticità. Altri segni di invecchiamento del collo sono la presenza di fasci di rughe, pieghe, accumulo di adipe sotto il mento, eccesso di pelle. In questi casi il lifting del collo dona nuova tensione e distende la pelle.

Vieni a trovarci, abbiamo una soluzione per ogni tipo di esigenza! Prenota subito un consulto gratuito con uno dei nostri specialisti!