Le macchie della pelle sono il tuo incubo? Ecco come eliminarle per sempre

Macchie della pelle: tutto quello che puoi fare per liberartene

Le macchie della pelle sono il tuo incubo? Ecco come eliminarle per sempre


Con l’arrivo di settembre ci siamo preparate a dare l’addio all’estate e ad accogliere l’autunno con tutti i buoni propositi possibili. Le vacanze ci hanno lasciato una sensazione di benessere e relax che cerchiamo di conservare con tutte le nostre forze per affrontare ogni giornata con la giusta carica.

C’è qualcos’altro però che ci siamo portate dietro dalle settimane trascorse a crogiolarsi al sole: le macchie della pelle. Una prolungata esposizione ai raggi ultravioletti può favorire la comparsa di questi fastidiosi inestetismi su tutto il corpo, ma è il viso la zona ad essere più colpita.

Leggi anche: “Back to work: i migliori trattamenti per affrontare il rientro

Cosa sono le macchie solari?

Le macchie sulla pelle del viso rappresentano uno dei principali segni dell’invecchiamento cutaneo, causate dal passare del tempo, dall’esposizione al sole e da fattori genetici ed ormonali.
Questa forma di discromia, ossia di alterazione di pigmentazione della cute, può presentarsi in diverse zone del corpo ma, come abbiamo detto, le più diffuse sono le macchie solari sul viso, spesso concentrate nella zona del naso, del labbro superiore e degli zigomi.

Questo inestetismo è dovuto ad un mal funzionamento dei melanociti, le cellule che producono la melanina, la sostanza che protegge la pelle dai raggi UV e che ci dona un’abbronzatura uniforme.
Quando i melanociti non funzionano come dovrebbero e la tintarella scompare possono rimanere sulla cute delle antiestetiche macchie marroni o grigie.

Ci sono diverse soluzioni per eliminare definitivamente questo odioso inestetismo, vediamo insieme quali.

1. Dermamelan

Dermamelan è una terapia depigmentante specifica per le macchie del viso che prevede un procedimento dinamico e molto versatile, adatto alle necessità di ogni paziente in misura diversa per ogni tipo di pelle e di problema.

Si svolge in due fasi: la prima presso lo studio medico e la seconda, invece, a casa propria: ecco perché è davvero ben gestibile e tollerata. Si inizia in ambulatorio con un’accurata detersione del viso e l’utilizzo di una soluzione sgrassante la pelle. Con l’ausilio di una apposita lampada – lampada di Wood – che permette la valutazione della dislocazione e profondità delle macchie presenti, il medico stende sul viso la preparazione di Dermamelan.

Questa crema forma una pellicola di color senape che rimarrà in posa per almeno quattro/otto ore. Passato questo tempo, la crema va rimossa utilizzando acqua termale o semplicemente latte detergente. In seguito la terapia viene proseguita a casa con l’applicazione di creme e lozioni prescritte dal medico. Il trattamento va continuato per almeno sei mesi ed è necessario di tanto in tanto sottoporsi ad un controllo perché in alcuni casi a distanza di qualche tempo occorrerà dover ripetere l’applicazione ambulatoriale.

2. Peeling

Il peeling è un processo di esfoliazione della pelle, cioè di rimozione dello strato corneo, che avviene tramite l’applicazione di lozioni o creme gel a base di acidi. Questa caratteristica principale distingue il Peeling da altri trattamenti esfolianti come lo scrub e il gommage. Con questo trattamento si possono ottenere tre risultati:

  • Si stimola il ricambio cellulare della pelle, una sorta di turnover, ottendendo così un ringiovanimento piuttosto evidente e favorendo la scomparsa delle iper-pigmentazioni
  • Si dona omogeneità all’incarnato, eliminando le macchie solari
  • Si rende la pelle più elastica e resistente

3. Laser CO2

Il Laser CO2 è una moderna tecnologia per uniformare la pigmentazione della pelle: è in grado di eliminare i segni dell’invecchiamento ed è quindi molto utilizzato per la correzione di alcuni inestetismi superficiali che interessano la cute del viso, del collo e del corpo: cicatrici da acne, macchie del sole, pori dilatati, rughe superficiali e smagliature.

Il laser permette di eliminare gli strati della pelle danneggiati, stimolando il “resurfacing cutaneo” che dona alla cute un aspetto più luminoso, un colore più uniforme e una texture più compatta. Un raggio ad anidride carbonica “vaporizza” l’epidermide e provoca un’evaporazione dell’acqua all’interno delle cellule: i tessuti trattati verranno poi sostituiti dalla fisiologica rigenerazione della cute. Grazie a questo trattamento quindi è possibile stimolare la produzione di nuovo collagene, componente fondamentale per mantenere una pelle giovane.

Vuoi liberarti per sempre delle macchie solari? Prenota subito un consulto gratuito con uno dei nostri medici estetici e scegli la soluzione più adatta a te!